Due Circuiti

Qualcuno mi chiede perché due Circuiti, adesso ve lo spiego.

La moneta non vale sempre uguale, a parte i due mondi Crypto e Fiat come ho spiegato in altri articoli, nella prima sei libero di accettarla, è decentralizzata e si tratta al momento della transazione, la seconda è a corso forzoso, lo decide il Governo (veramente la BCE).

Ma dipende anche dallo scopo che ci diamo, alcune volte serve per transazioni, altre per il risparmio, alcuni la usano per speculare troppo, altri per fare donazioni, quindi non è sempre la stessa cosa.

Il Circuito del Reddito di Cittadinanza non è lo stesso del Reddito da Lavoro o da Investimenti, noi per adesso abbimo quello di Cittadinanza con le 3000 Pila al mese che determinano il valore umano in cui una moneta del popolo deve essere a credito e non a debito, deve essere regalata e la si usa in un circuito chiuso dalla stessa nazione o città. Il Pila non lo trasformiamo in Euro lo usiamo per vivere bene.

Quella che noi abbiamo chiamato Circuito Crypto invece non ha confini, sono cryptovalute che si usano in tutto il mondo se il negoziante e il cliente sono d’accordo. Noi aiutiamo a fare il circuito a Trieste col Pos per spiegare come funzionano, e queste Crypto possono trasformarsi anche in Euro se necessita da una Banca Centrale, cosa che sconsigliamo comunque, ma se si deve si fa.

Quindi uno è protezionista per il Territorio e l’altro comunica con tutto il mondo, solo che lo fa senza le imposizioni Bancarie o Governative, ma con regole intrinseche nell’algoritmo della cryptomoneta e decise quando da quando è nata, ma pur sempre modificabile dalla maggior parte dei nodi di chi partecipa alla crescita del valore della crytpomoneta.

Speriamo di aver chiarito.. se no fateci delle domande. IO sono sempre dell’avviso che è più semplice fare che dire.

Alessandro